© 2018 by Archivio Piero Guccione 

C.F. 97976330585 

Tutti i Diritti Riservati  

COME PROCEDERE

L’Archivio Piero Guccione ha avviato un servizio di archiviazione finalizzato alla stesura del Catalogo Ragionato delle opere dell’artista. Questo servizio è legato all’emissione di un Certificato di autentica e archiviazione delle singole opere su richiesta degli stessi collezionisti in attesa della pubblicazione dei diversi volumi previsti.

ISTRUTTORIA

Per iniziare il processo di autenticazione ed archiviazione delle opere è necessario inviare all’Archivio tramite POSTA RACCOMANDATA i seguenti documenti informativi:

 

1. Scheda tecnica preliminare compilata in tutte le sue voci [Scheda tecnica];

 

2. Materiale fotografico:

– n. 3 stampe fotografiche a colori del fronte dell’opera (formato di cm. 18×24);

– n. 1 stampa fotografica a colori del retro dell’opera senza cornice (formato di cm. 18×24);

– n.1 stampa fotografica a colori di firma e/o iscrizioni se presenti sull’opera.

Le immagini sopra indicate devono essere inviate anche in alta risoluzione (formato jpg o tiff – risoluzione di almeno 300 dpi) su supporto cd o dvd.

3.  Accordo di consulenza firmato dal richiedente [Accordo di consulenza];

4. Consenso trattamento dei dati personali firmato dal richiedente [Consenso Dati personali];

5. Copia di eventuali documenti (saggi, articoli, recensioni, inviti, comunicati stampa, schede di prestito per mostre, etc.) in cui l’opera sia riprodotta o citata.

 

PRONUNCIA PARERE

Una volta ricevuto il materiale preliminare sopra indicato, l’Archivio inizia il processo di perizia che, se necessario, potrà richiedere l'esame dell'opera originale, in luogo e tempo da concordare.

Il parere emesso dall’Archivio viene comunicato sotto forma di certificato di autenticità' e archiviazione o, in caso di parere negativo,  di non attribuibilità.

È stabilito un costo, per sostenere il funzionamento dell’Archivio, per la archiviazione, il certificato e la pubblicazione nel Catalogo Generale. La segreteria operativa dell’Archivio provvederà a contattare il richiedente per indicare l’ammontare delle spese di archiviazione, certificazione e pubblicazione nel Catalogo Generale. Questo pagamento va considerato come un rimborso forfettario per le spese e le attività relative alla consulenza richiesta per la perizia.

Assieme alla consegna della documentazione dell’opera da esaminare, va effettuato il versamento tramite bonifico bancario. Anche nel caso in cui le opere non siano attribuibili a Piero Guccione, il versamento non e' rimborsato.

In caso sia richiesto l'esame delle opere originali, queste devono pervenire prive di cornice in modo che siano visibili il fronte e il retro dell’opera, oppure accompagnate da una dichiarazione del proprietario che autorizzi l’Archivio a smontare gli elementi che ne compromettano l’esame.

Archivio non esegue stime economiche delle opere né vendita delle medesime.